Primi piatti

Risotto con filetti di triglia, succo d’arancia e anice stellato

Il risotto con filetti di triglia, succo d’arancia e anice stellato ha sapori e colori caldi. Mi ero convinta che la primavera fosse alle porte e sulla tavola sono arrivati fragole e agretti, ma il ritorno di quest’aria frizzantina al mattino mi fa indugiare su qualche piatto ancora un po’ invernale.

Pensandoci bene, ammiro tanto i girasoli ma forse somiglio più a un fiore che sboccia durante la stagione fredda, visto che solo a giugno o luglio passo a indossare abiti più leggeri!

Divagazioni climatiche a parte, questo risotto è da provare: l’accostamento insolito del pesce e dell’arancia con l’anice stellato vi stupirà.

RISOTTO CON FILETTI DI TRIGLIA, SUCCO D’ARANCIA E ANICE STELLATO

Ingredienti per 2 persone

180 g di riso Carnaroli

750 ml di brodo vegetale

150 g di filetti di triglia di fango già puliti

il succo di due arance

6 baccelli di anice stellato

una cipolla piccola

olio evo

sale 

Il primo passo per cucinare il risotto con filetti di triglia, succo d’arancia e anice stellato inizia proprio da questa insolita spezia.

Tuffate 4 baccelli di anice stellato in una pentola d’acqua bollente e lasciateli a mollo per una trentina di minuti. Toglieteli dall’acqua e pestateli al mortaio fino a ottenere una polvere fine che servirà per aromatizzare il piatto. Tenete da parte gli altri due baccelli interi.

Scaldate un goccio di olio evo in una padella abbastanza capiente e ponetevi le triglie.

Spremete il succo delle arance e versatelo sulle triglie. Dopo una decina di minuti, insaporite con un pizzico di polvere di anice stellato e aggiustate di sale.

Abbiate cura che i filetti di triglia rimangano abbastanza compatti, perciò girateli con delicatezza.

Preparate il brodo vegetale per il risotto.

Soffriggete la cipolla in un cucchiaio di olio evo, tostate il riso e bagnate con il brodo vegetale.

Unite i filetti di triglia al risotto poco per volta: dato che in cottura tenderanno a disfarsi, tenetene da parte un paio nella padella, vi serviranno per l’impiattamento finale.

Insaporite con la polvere di anice stellato rimanente e portate a cottura il risotto.

Servite il risotto decorando con i filetti di triglia tenuti da parte le bacche intere di anice stellato.

You Might Also Like

No Comments

Ciao!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: