Contorni e dintorni/ Ispirazioni/ Piatti unici

Cime di rapa con briciole di pane piccante e pecorino di Pienza

Cucino spesso verdure, sughi e secondi piatti per gli altri membri della famiglia. Ho imparato a non essere “gelosa” dei cibi che non mi sono permessi  – ma continuo a subissare di domande i commensali al momento dell’assaggio, visto che io non ho potuto verificare sapori o consistenza.

Ad esempio, adoro le cime di rapa, e  come accade per quasi tutte le verdure a foglia, devo limitarmi a guardarle mentre le preparo, onde evitare che il mio colon assai permaloso si infuri.

Ho trovato questa ricetta su un vecchio numero dell’ottima rivista “Fior Fiore Coop” , l’ho rivisitata e proposta al marito, che va in sollucchero per le cime di rapa e i sapori piccanti, e la condivido ora sul blog.

100% approved: la piccantezza del peperoncino e la dolcezza del Pecorino di Pienza esaltano il sapore delle cime di rapa fresche, condite con olio del Garda DOP e nient’altro.

Buon assaggio, a voi che potete! 

CIME DI RAPA CON BRICIOLE DI PANE PICCANTE E PECORINO DI PIENZA

Ingredienti per 2 porzioni

1 kg di cime di rapa da pulire

una fetta di pane integrale (anche senza glutine)

mezzo cucchiaio di peperoncino secco

due cucchiaini di origano secco

due cucchiai di Pecorino di Pienza (per noi “Gran Riserva” Cugusi)

olio evo

due spicchi d’aglio

sale

Mondate le cime di rapa, conservando anche i gambi.

Lavate bene foglie e gambi e tuffateli nell’acqua bollente fino a che non sono teneri.

Passate la fetta di pane al mixer con il peperoncino, l’origano e uno spicchio d’aglio e riducetela in briciole non troppo fini.

Scolate le cime di rapa.

In una casseruola capiente, scaldate l’olio extravergine di oliva con uno spicchio d’aglio.

In un pentolino a parte, tostate brevemente le briciole di pane nell’olio per farle diventare croccanti.

Versate metà delle briciole nella casseruola insieme alle cime di rapa.

Mescolate bene e lasciate insaporire.

Aggiustate di sale e completate il piatto con due cucchiai di Pecorino di Pienza grattugiato e le briciole rimaste.  

You Might Also Like

No Comments

Ciao!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: