Istantanee di viaggio/ Primi piatti

Pasta al forno ai sapori d’inverno (e un ricordo d’estate)

La pasta al forno con besciamella, radicchio e speck è una vecchia ricetta sempreverde che ogni tanto ricompare nella cucina del Girasole. Negli anni si è trasformata prima senza lattosio, poi senza glutine…ma con qualche accorgimento sono riuscita a mantenere inalterata la sua bontà.

Gli ingredienti, uniti in un ricco ripieno, riscaldano lo stomaco e rendono più tollerabile la permanenza tra le pareti di casa e i pochi spostamenti.

Il sapore dello speck ci ricorda tra le altre cose una bella giornata a Molveno nell’agosto scorso, trascorsa tra passeggiate nella natura ai bordi del bellissimo lago e souvenir gastronomici del Trentino come la polenta di Storo, le  patate di montagna, la carne salada e questo ottimo speck. Speriamo di ritornare presto nel delizioso paesino, di cui vi lascio alcune istantanee.

INGREDIENTI PER 4 PORZIONI

200 g di tortiglioni o altra pasta corta senza glutine

1 cespo di radicchio rosso di Treviso tardivo IGP

dodici-quindici fettine di speck del Trentino tagliate sottili

500 ml di latte di soia

3 cucchiai rasi di farina di riso

un pizzico di noce moscata o mix di spezie “La Saporita”

sale

un cucchiaio di Parmigiano Reggiano oltre 30 mesi grattugiato

un cucchiaio d’olio evo

Cominciate a realizzare la ricetta partendo dalla besciamella.

Versate in una casseruola 500 ml di latte di soia.

Appena il latte giungerà a leggero bollore, aggiungete la farina mescolando con la frusta. Unite la noce moscata e il sale, sempre mescolando per evitare i grumi, e lasciate rapprendere.

Poco prima di spegnere il fuoco aggiungete il Parmigiano Reggiano grattugiato, mescolate ancora e tenete da parte.

Mondate il radicchio, tagliatelo a pezzi e sbollentatelo in poca acqua salata.

Tritate il radicchio al coltello e passatelo in padella con un goccio di olio extravergine di oliva.

Cuocete la pasta al dente e versatela nella padella con il radicchio per amalgamare i sapori. Aggiustate di sale. Disponete un primo strato di tortiglioni con il loro condimento di radicchio in una pirofila ricoperta di carta da forno.

Coprite con la besciamella e le fettine di speck.

Ripetete il procedimento con la pasta rimanente e il radicchio, la besciamella e le fettine di speck. Completate con una spolverata di Parmigiano Reggiano. Riscaldate in forno per circa 20 minuti e servite ben caldo.

Per non far seccare lo speck in cottura, basterà ricoprire la teglia con alluminio per alimenti, togliendolo poco prima che la pasta sia pronta.

A piacere, insieme al ripieno del radicchio si possono aggiungere altri dadini di speck ricavato da una fetta più spessa, oppure dei cubetti di scamorza insieme alla besciamella.

You Might Also Like

No Comments

Ciao!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: