Ispirazioni/ Piatti unici/ Primi piatti

Piatti di fine d’anno – Tortino di riso nero con ratatouille di verdure colorate

L’ultimo piatto di fine 2020 è un risotto particolare, direi vestito a festa: si tratta di un tortino di riso nero con ratatouille di verdure colorate.

Abbiamo utilizzato il riso Nero Beppino della Società Agricola Melotti di Isola della Scala, che ha anche un ottimo ristorante, paradiso per gli amanti del risotto e completamente senza glutine!

http://www.melotti.it

Ci rivediamo nell’anno nuovo, senza fare mai troppo affidamento su quello che riserverà il futuro, ma con un atteggiamento di resiliente attesa.

TORTINO DI RISO NERO CON RATATOUILLE DI VERDURE COLORATE

Ingredienti per 2 persone

150 g di riso Nero Beppino

1/2 peperone giallo

1/2 peperone rosso

2 carote

1 patata piccola

1/2 spicchio d’aglio

olio evo 

latte di soia

un cucchiaio raso di Parmigiano Reggiano 36 mesi

sale

scaglie di pecorino di Pienza, pecorino Romano, grana di capra o altro formaggio sapido e stagionato

Il tortino di riso nero con ratatouille di verdure si prepara cuocendo il riso in acqua salata per poco meno di un’ora. Una volta cotto, scolate il riso e lasciatelo raffreddare.

Preparate la crema di carote: pelate le carote, cuocetele e frullatele a pezzi con il minipimer, insieme a un goccio di latte di soia e a un pizzico di sale, per ottenere una salsa cremosa e omogenea.

Pelate le patate e pulite i peperoni.

Tagliate le verdure a dadini, sbollentatele e fatele rosolare in padella con olio e aglio per qualche minuto.

Levate l’aglio e insaporite il riso nero nella ratatouille di verdure, spadellando velocemente per armonizzare il tutto.

Aggiungete il Parmigiano Reggiano per donare al piatto ancora più sapore.

Componete il piatto: spennellate la crema di carote sul fondo, modellate il riso con un coppapasta grande e compattatelo bene.

Sformate e decorate con scaglie di pecorino di Pienza o di altro formaggio sapido e stagionato. Servite subito ben caldo.

NB: Il tortino può essere realizzato anche con altre verdure a seconda delle stagioni, ad esempio insieme alle patate, che danno consistenza, si possono utilizzare radicchio e zucca in autunno, oppure zucchine e melanzane in estate.

You Might Also Like

No Comments

Ciao!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: