Contorni e dintorni

Pomodori ripieni alla provenzale e tentativi di dieta

I mesi di isolamento, privati della possibilità di uscire, hanno lasciato in eredità qualche chilo in più di cui liberarci. Io e Luca non siamo propriamente a dieta, ma cerchiamo di camminare molto e di limitare le quantità senza rinunciare a qualcosa di buono – anche perché non riesco a stare lontana dalle mie pentole troppo a lungo…

L’estate è il regno dei pomodori e penso di averli cucinati in tutti i modi immaginabili: pomodorini confit, ripieni di riso o di yogurt, in insalata, nella pasta, sulle bruschette… Mancavano i pomodori alla provenzale  in effetti! Ho scoperto dalla rete che si chiamano così, ma a casa li chiamiamo da sempre “pomodori gratinati” e la ricetta, con alcune piccolissime modifiche, è quella di mia mamma. Sono ottimi, superleggeri e spariscono in un baleno!POMODORI RIPIENI ALLA PROVENZALE

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

4 pomodori tondi e maturi

2 cucchiai di pangrattato

1 cucchiaio di farina di mais per impanatura

1 cucchiaio di Parmigiano Reggiano

alcuni rametti di prezzemolo

mezzo spicchio d’aglio

una manciata di capperi sotto aceto

olio evo

sale

facoltativo: 1 cucchiaino raso di aceto di mele

Lavate bene i pomodori, togliete le calotte, vuotateli e privateli della parte interna e dei semi.

Fate bollire un po’ d’acqua e sbollentatevi i pomodori e le calotte.

Asciugate bene i pomodori con carta da cucina sia all’interno che all’esterno.

Preparate un composto con pane grattugiato, farina di mais e Parmigiano Reggiano.

Tritate il prezzemolo e i capperi.

Schiacciate l’aglio con l’apposito attrezzo. Unite al composto il trito di prezzemolo e capperi e l’aglio.

Se vi piace un sapore appena più deciso, potete aggiungere un cucchiaino raso di aceto di mele – io non l’ho messo perché i capperi sotto aceto erano sufficienti.

Aggiustate di sale e riempite i pomodori con la farcia.

Versate un filo d’acqua in una padella e ponetevi i pomodori.

Cuocete i pomodori alla provenzale per una quindicina di minuti, la farcia dovrà risultare morbida ma consistente. Decorate i pomodori con le loro calotte e servite caldi o a temperatura ambiente.

You Might Also Like

No Comments

Ciao!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: