Contorni e dintorni/ Secondi piatti di carne

Coniglio marinato al limone e maggiorana con asparagi arrosto (e il fascino delle parole dimenticate)

“Pietanza” è una di quelle parole che si sentono poco, e per questo mi piace ancora di più.

Il dizionario indica in particolare un piatto preparato come seconda portata.

Penso che dovremmo fare qualcosa per proteggere i termini che vanno scomparendo e riportarli al loro antico splendore, anche soltanto pronunciandoli ogni tanto per apprezzarne la bellezza – un po’ come si fa con gli oggetti fragili da ammirare e trattare con cura. 

A parte la deformazione professionale di un’insegnante di lingue e il fascino che nutro per le parole, oggi a Casa Girasole ho preparato dei bocconcini di coniglio marinati al limone e maggiorana e li ho accompagnati con asparagi arrosto: la pietanza con verdure più buona di sempre (cit. Luca).

Tanto per restare in tema, ho servito il coniglio e gli asparagi in un vecchio piatto da portata di mia nonna dal gusto retrò, ed era tutto così delizioso che alla fine il piatto risplendeva…perfettamente vuoto.

BOCCONCINI DI CONIGLIO MARINATO AL LIMONE E MAGGIORANA CON ASPARAGI ARROSTO (da un vecchio numero di “Sale e Pepe”)

Ingredienti per 4 persone

mezzo coniglio

5 pomodori secchi sott’olio

1 limone non trattato

1 manciata di maggiorana fresca

1 spicchio d’aglio

2 mazzetti di asparagi

2 cucchiai di olio evo

brodo vegetale o acqua

sale

Disossate il coniglio, lavatelo sotto l’acqua corrente e ricavate dei bocconcini piuttosto piccoli.

Spremete il limone e grattugiate la scorza.

Preparate la marinata con un cucchiaio d’olio, il succo del limone, la maggiorana e l’aglio schiacciato. Aggiustate di sale.

Fate riposare il coniglio per qualche ora nella marinata – volendo si può lasciare anche tutta la notte e ne acquisterà in sapore.

Versate i bocconcini in padella con un filo d’olio e la marinata senz’aglio, aggiungete un poco di brodo vegetale o di acqua e cuocete per circa 20 minuti.

A metà cottura unite i pomodori secchi tagliati in 2-3 pezzi e proseguire la cottura senza asciugare troppo.

Pulite gli asparagi, ungeteli con olio evo e passateli sulla bistecchiera calda.

Servite i bocconcini di coniglio marinato al limone e maggiorana con il contorno di asparagi arrosto.

VINO CONSIGLIATO: Grignolino del Monferrato Casalese DOC “Barlet” 2018, Cantina Produttori del Monferrato. Floreale e leggermente speziato al naso, piacevolmente tannico in bocca, con retrogusto di viole. Vino di corpo leggero, ottimo in abbinamento alle carni bianche.

You Might Also Like

No Comments

Ciao!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: