Primi piatti

Il senso del Girasole per il blog – Tortiglioni con pesto di finocchi ai due pomodori

Non sono una foodblogger famosa e non ho seguito corsi per richiamare più lettori, quindi capita che io pubblichi dei piatti preparati qualche mese fa, quando il tempo libero e la fantasia me lo permettono.

Ci sono molte “colleghe” che lavorano in proprio con il loro blog e spesso hanno spazi virtuali bellissimi da cui traggo continua ispirazione – ma che talvolta, ahimè, sono così spocchiose da non rispondere nemmeno a un commento gentile!

Io non riuscirei a insegnare, a seguire il blog cucinando ogni giorno cibi perfetti da postare in rete, e magari a fare anche un salto a qualche showcooking… Mi basta il mio spazio tranquillo per divertirmi e sperimentare. Se poi un giorno capitasse di avviare una collaborazione con un’azienda, sarei davvero felice (e risponderei a tutti i commenti…)

Tornando alla ricetta: credevo che la brutta stagione fosse terminata, ma a guardare fuori dalla finestra non sembra proprio, ripropongo una pasta con un sughetto veloce e goloso a base di finocchi e pomodori secchi. Risale al finire dell’inverno, anche se non guasta riportarla in tavola con questo tempo uggioso.


TORTIGLIONI CON PESTO DI FINOCCHI AI DUE POMODORI

Ingredienti per 2 persone

160 g di tortiglioni

un finocchio grande

una decina di pomodorini (Pachino, datterini, ciliegini) 

cinque pomodori secchi sottolio

due cucchiai di Parmigiano Reggiano

cinque mandorle senza buccia

una manciata di prezzemolo fresco

olio evo

sale

Lavate con cura il finocchio, tagliatelo a pezzi e cuocetelo in acqua bollente salata lasciandolo un po’ al dente.

Lavate anche i pomodorini e scottateli eliminando buccia e semi.

Tagliate i pomodori sottolio a piccoli pezzi.

Tritate grossolanamente le mandorle.

Passate al minipimer il finocchio, i pomodori freschi e i pomodori sott’olio e le mandorle.

Aggiustate di sale, poi unite il Parmigiano e il prezzemolo lavato e tritato.

Cuocete i tortiglioni in abbondante acqua salata.

Scaldate un filo d’olio in una padella e versatevi il pesto di finocchio ai due pomodori per far insaporire.

Quando la pasta è cotta, saltatela con il pesto e servite subito ben caldo.

A piacere, potete aggiungere qualche mandorla tritata per decorare.

You Might Also Like

No Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: