Monthly Archives:

dicembre 2018

Colazioni e Brunch

Rubini sulla mia tavola, ovvero pancakes con gelatina di melograno

 

Durante la settimana ci alziamo talmente presto che non abbiamo tempo di fare una colazione come si deve. Solo il giovedì cominciamo il lavoro più tardi ed è l’occasione per assaporare ritmi lenti e qualche dolce sulla tavola del mattino.

Ho imparato a fare i pancakes circa un milione di anni fa, più o meno nel periodo dell’università, quando l’idea di diventare una cuoca accettabile nemmeno mi sfiorava e – orrore! – l’unico risotto che sapevo preparare era quello delle buste. Forse provai a cimentarmi per la facilità della ricetta, o per dimostrare a me stessa che Anna e la cucina non erano mondi inconciliabili.

Rammento che comprai una lattina di sciroppo d’acero durante un viaggio in USA & Canada, appositamente per i pancakes da fare al ritorno. Oggi quella lattina è un bel portapenne sulla scrivania e cucinare, finalmente, è un piacere e non più un miraggio lontano.

Ci credete? Travolta dall’entusiasmo del blog, ho messo i pancakes in soffitta e non li avevo mai fatti assaggiare nemmeno a Luca.

Da mesi conservavo nella dispensa un vasetto di gelatina di melograno regalatomi da conoscenti, e ogni tanto lo tiravo fuori solo per ammirarne la meravigliosa tinta rubino. Poi la macchina dei ricordi si è rimessa in moto ed ecco i pancakes, vestiti di un vivace rosso natalizio.

Continue Reading…

Ispirazioni/ Primi piatti

Gnocchi alla romana in rosa

Gli gnocchi alla romana sono un piatto familiare che ha accompagnato la mia infanzia e che tuttora mia mamma prepara con grande bravura.

Complice una trasmissione in TV, lo scorso anno ho sperimentato una nuova ricetta degli stessi gnocchi alla romana di casa, ma in rosa, ovvero con le rape rosse. Ho provato più volte a fotografarli e il risultato era così poco fotogenico che ho preferito rinunciare a postarli sul blog. Intanto, visto che sono piaciuti molto, avevo anche una scusa per cucinarli nuovamente!

Nel frattempo siamo stati a pranzo in un agriturismo fantastico e tra le varie portate abbiamo assaggiato un pecorino di capra “senza parole”.

Il colpo di fulmine è scattato poi scoprendo che al mercato contadino ci sono i produttori del suddetto formaggio sublime e di un grana di capra stagionato un anno che non sto a raccontarvi perché dovreste solo provarlo per capire. In un angolino della mia testa qualcosa ha fatto “click”: dovevo assolutamente apportare un’ulteriore modifica agli gnocchi, dar loro una forma regolare e chiedere a Luca di immortalarli.

Qui, il link dell’agriturismo e un articolo di giornale.

http://www.asslapecoranera.it/eno/index.php

https://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2014/02/07/news/l-idraulico-che-alleva-le-capre-1.8625937?refresh_ce

A proposito del risultato degli gnocchi alla romana…Obiettivo raggiunto – sapore squisito e colore bellissimo!

Un’ultima nota prima di passare alla ricetta: se non trovate il grana di capra, ingrediente non facilissimo da reperire, potete sostituirlo con un buon pecorino dolce o stagionato a seconda dei vostri gusti.

Continue Reading…