Dulcis in fundo

Sorbetto di melone, Parmigiano Reggiano e peperoncino caramellato

Dopo il successo del gelo di pompelmo e timo limone, ho provato il sorbetto di melone, Parmigiano Reggiano e peperoncino caramellato, riadattandolo da un vecchio numero di “Sale&Pepe”. Sono ripetitiva, forse, e in effetti non trovate molti dessert sul mio blog, per varie ragioni…

Fa decisamente caldo, anche se meno dei giorni scorsi. Siamo sfuggiti a parte di esso durante la nostra seconda vacanza in quel paradiso inglese chiamato Lake District, ma appena a casa stop al forno.

La seconda ragione per cui i dolci sono i grandi assenti dalla cucina del Girasole? Beh, la verità è che non mi escono mai bene! Ci sono limiti imposti dall’intolleranza al lattosio, per cui escludo a priori tutte le bontà che contengono ricotta, mascarpone et similia, e altri limiti meno stringenti che mi costringono a tenere un pochino sotto controllo il colesterolo, leggi burro e compagnia. In fondo però, credo che mi manchi proprio “la mano” – esattamente come alla mia nonna materna, ottima cuoca fino a qualche anno fa, ad eccezione delle torte.

Seguo le ricette per filo e per segno, visito blog interessanti e vedo dolci spettacolari realizzati con pochi passaggi semplici, mi dico “Ora provo anch’io!” e il risultato è una torta spesso informe, non completamente immangiabile ma tanto uguale alle sue sorelle prive di sapore. Non ditemi che sono pessimista.

Cerco di ricordare tra i miei successi…Propongo da anni alla mia famiglia soltanto una torta al mirtillo, le ciambelline al vino rosso e il salame di cioccolata senza latticini, che qui non posso pubblicare perché sono state ideate da blog amici. Un cavallo di battaglia sono anche i Vanillekipferl e i biscotti allo zenzero, ma quelli li riservo ad alcuni conoscenti come regalo di Natale, dato che sono belli burrosi. Forse l’unico vero trionfo è stato lo strudel, che mi ha stupito visto che non credevo nemmeno io di riuscire a prepararlo!

Lancio un appello: qualcuno fra i miei lettori ha il mio stesso problema? Avete nei vostri archivi segreti un dolce semplice, buono e tollerante, adatto per la domenica ad esempio, con il quale andare a colpo sicuro? Io aspetto e spero, e intanto vi posto il sorbetto di melone (ora sapete perché!)

SORBETTO DI MELONE, PARMIGIANO REGGIANO E PEPERONCINO CARAMELLATO

Ingredienti per 2 coppette

mezzo melone mantovano IGP (circa 300 g)

100 g di zucchero

mezzo peperoncino rosso

scaglie di Parmigiano Reggiano stagionato 36 mesi

Lavate il melone e privatelo di buccia e semi, tagliatelo a tocchetti e passatelo al minipimer.

In una casseruola, riscaldate 2 dl di acqua con lo zucchero e fatelo sciogliere portando a bollore.

Togliete i semi e i filamenti al peperoncino e tagliatelo a striscioline, poi unitelo allo sciroppo di acqua e zucchero, cuocendolo per una decina di minuti. Una volta trascorso questo tempo, togliete il peperoncino dallo sciroppo e ponetelo su un piatto.

Fate raffreddare lo sciroppo di acqua e zucchero e unitelo alla purea di melone.

Versate il composto in un contenitore adatto per il freezer e lasciate riposare per almeno 4 ore, avendo cura di mescolare una volta ogni ora per evitare il formarsi di cristalli di ghiaccio.

Servite il sorbetto di melone, Parmigiano Reggiano e peperoncino in coppette di vetro. Completate il dessert con il peperoncino caramellato e il Parmigiano Reggiano a scaglie.

You Might Also Like

No Comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: