Secondi piatti di pesce

FILETTI DI TROTA AL PROFUMO DI NOCCIOLE

C’è profumo di nocciole nell’aria, lo avrete capito anche dalla mia ricetta precedente. Questi piccoli frutti sono così belli e il loro sapore così delizioso che ne farei collane o bracciali da indossare ogni autunno…e quando ho visto il contest “Il Bosco in Cucina” ho pensato subito che avrei partecipato con le mie amate nocciole, che vengono dalla nostra visita ad Alba la scorsa settimana. 
 
Ingredienti per 2 persone
2 filetti di trota (circa 70 g)
un albume
50 g di tofu al naturale
50 g di nocciole (varietà Tonda Gentile delle Langhe)
100 g di riso Venere dell’azienda agricola “Santa” di Vercelli (trovate il link con la foto qui:
olio evo
sale
Lessate il riso Venere in una pentola con acqua pari al doppio del suo volume. Cuocete per circa 40 minuti e condite il riso con il sale e un filo d’olio extravergine d’oliva.
Pulite e sfilettate la trota.
Sgusciate le nocciole e tostatele leggermente, pestandole con il mortaio in modo non troppo fine, avendo cura di conservarne la croccantezza. Tenetene da parte un cucchiaino abbondante per guarnire il riso Venere.
Tritate il tofu, mescolatelo con il sale e le nocciole. Montate l’albume a neve e mescolatelo al composto.
Salate il pesce e ricopritelo con la meringa. Cuocete in forno a 180° per venti minuti fino a che la meringa gonfierà e avrà formato una crosticina dorata.
Servite il pesce accompagnato dal riso Venere spolverato di nocciole.
 
Con questa ricetta partecipo al contest “Il Bosco in Cucina” del blog di Betulla

You Might Also Like

13 Comments

  • Reply
    Betulla
    7 Novembre 2016 at 10:16

    Cara Anna grazie di cuore per aver partecipato al mio contest…Pensa che io faccio sempre i filetti di Trota alle Mandorle (come piacevano alla regina Elena)! Ma con le nocciole ci faccio solo l'arrosto alla langarola! Ottima idea! Grazie davvero (se riesci c'è il tempo per un'altra ricetta…magari dolce no?) Dai ti aspetto, che il contest scade il 30 novembre e in palio c'è il Trentino!!!

  • Reply
    Gabry B
    10 Novembre 2016 at 19:18

    Che bel piatto e che bella presentazione, auguri per il contest!

    • Reply
      ungirasoleincucina
      11 Novembre 2016 at 20:57

      Cara Gabry, questo contest è molto interessante e ci sono cuoche bravissime, io sono autodidatta e lo faccio per divertirmi…Poi in realtà al contest di "Colazioni dolci e salate" sono arrivata seconda ed è stata una grande sorpresa, vedremo qui cosa succederà! In ogni caso dalle altre foodblogger c'è sempre tanto da imparare!

  • Reply
    Elena Bruno
    11 Novembre 2016 at 11:27

    Che delizia! Non li posso assare subito a pranzo?

    • Reply
      ungirasoleincucina
      11 Novembre 2016 at 20:58

      Cara Elena, vieni a pranzo da me quando vuoi :-))) Ti terrò un pezzettino di trota e un po' di riso in caldo!!!

  • Reply
    Antro Alchimista
    11 Novembre 2016 at 23:00

    Un piatto dal sapore particolare, sarei proprio curiosa di assaggiarlo, le nocciole mi garbano proprio tanto! Buona serata

    • Reply
      ungirasoleincucina
      14 Novembre 2016 at 20:39

      Grazie cara,
      gli ingredienti sono semplici ma il risultato è sfizioso.
      Un abbraccio e a presto!

  • Reply
    La Cuochetta il Piccolo Chef
    13 Novembre 2016 at 17:45

    Riso venere anche tu tesoro? ma questa è telepatia ahahah
    Ti dirò che non amo la trota, ma cucinata così la mangerei eccome!
    Felice domenica sera cara.

    • Reply
      ungirasoleincucina
      14 Novembre 2016 at 20:38

      Marina, anche a distanza di km la telepatia evidentemente funziona…corro subito a vedere la tua ricetta con il riso venere!

  • Reply
    Linda Menozzi
    14 Novembre 2016 at 17:38

    un piatto completo e gustoso, mi ispira moltissimo!

  • Reply
    ungirasoleincucina
    14 Novembre 2016 at 20:40

    Cara Linda,
    ti ringrazio! Ho assaggiato la ricetta al corso di cucina naturale e con alcune modifiche ho provato a rifarla in casa. Qui da noi è molto piaciuta!

  • Reply
    Günther
    17 Novembre 2016 at 20:55

    la nocciola rende la trota con un sapore molto gradevole

    • Reply
      ungirasoleincucina
      21 Novembre 2016 at 15:51

      Grazie Guenther, ho dato un'occhiata al tuo blog, mi sembra intelligente e ironico, con quella giusta dose di curiosità che rende gli argomenti interessanti: così da oggi ti seguo anch'io!

    Ciao!

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: